Assemblea con i cittadini 19 Febbraio 2015

Il Comitato Cittadino di Villanova di Ravenna ha invitato l’Assessore ai Lavori Pubblici, l’Assessore alla Sicurezza ed il Vice Sindaco a presenziare alla pubblica Assemblea che si svolge oggi Giovedì 19 Febbraio 2015 alle ore 20.30 presso i locali dell’ ex-Scuola in via Villanova n. 74 per confrontarsi con i cittadini su tematiche che condizionano il vivere quotidiano della nostra località.

  1. La nostra priorità, finché non verrà realizzato, resta il percorso pedonale sulla provinciale Via Godo, voluto al fine di garantire la sicurezza di chi percorre la strada e dei residenti che si immettono sulla pubblica via. E’ stato già approvato a fine anno però la pratica deve essere seguita con interesse e costanza nella sua realizzazione. Sono residenti infatti circa 60 famiglie, è una strada con problemi di velocità e con difficoltà di attraversamento per i pedoni.

  2. Chiediamo una verifica ulteriore sui pali di pubblica illuminazione su via Villanova (dal civico 27 al 47) sia per quanto riguarda la distanza dalla strada che per lo stato di degrado e stabilità.

  3. I cittadini sottolineano la necessità di garantire la sicurezza della nostra località: ultimamente in paese sono avvenuti numerosi furti nelle abitazioni e aziende. Continua la collaborazione coi carabinieri di Godo e la Polizia Municipale.

  4. L’ampliamento del parcheggio dell’area cimiteriale che interessa la realtà di Villanova e di San Michele

  5. I cittadini segnalano da tempo continui episodi di abbandono di materiali ingombranti e rifiuti al di fuori dei cassonetti. Segnaliamo in particolare la situazione di via Godo in cui i cassonetti paiono non essere sufficienti rispetto all’incremento della popolazione. Il Comitato ha segnalato ad Hera la situazione ed è previsto un incontro con un loro funzionario.

  6. Sollecitiamo il collaudo del campetto e dell’area sita in via Baldi per ridurre l’evidente deterioramento.

  7. Chiediamo inoltre di verificare i lotti presenti in via Volterra, via don Ghirardini, via Buonaiuti davanti alla nostra sede, che da alcuni anni è in stato di abbandono, nonché ampia area degradata. Abbiamo segnalato il degrado ambientale all’ufficio competente e alla Polizia Municipale ma a tutt’oggi non si è trovata una soluzione. Segnaliamo che la suddetta area è stata interessata da piccoli incendi con l’intervento dei Vigili del Fuoco. Le aree verdi adiacenti a questa zona sono in gestione al Comitato che le mantiene decorose e pulite. Ci riesce sempre più difficile dare spiegazione ai cittadini che ci chiedono di intervenire perché le aree degradate risultano essere al centro- e quindi l’immagine – del nostro paese.

  8. Sui marciapiedi e in particolare nelle aree verdi sono costantemente visibili escrementi di cani che degradano ulteriormente il territorio. Nonostante la realizzazione di un’area verde per i cani (non completa in quanto non è ancora presente la segnaletica) resta un problema in cui necessita la collaborazione dei cittadini e delle autorità preposte al controllo, alla vigilanza e alla sanzione.

  9. Vogliamo evidenziare una problematica che riguarda la stabilità degli argini del canale Via Cupa a Villanova causa la presenza di numerose nutrie.

  10. Sempre collegato al punto relativo alle aree verdi, abbiamo segnalato all’Uff. Ambiente che le altalene dell’area gioco risultano essere in manutenzione dal 6 giugno 2014 e non è prevista ancora una data di consegna.

  11. Il manto stradale di via Villanova dal centro del paese verso via Viazza ha un considerevole ammaloramento e richiede una continua manutenzione per le buche che si formano anche se non piove.

  12. Nell’ultimo periodo del nostro mandato il nostro paese sta ospitando un progetto di accoglienza per richiedenti asilo che ha acceso un gran dibattito all’interno del paese e del Comitato stesso. Per dare risposta alle richieste dei cittadini e dell’Associazione che segue il progetto ci siamo incontrati più volte coinvolgendo anche la realtà della Parrocchia. Abbiamo preso contatto con Prefettura e Comune che hanno mostrato un’immediata disponibilità ad incontrare il Comitato e, come potete vedere, essere presenti oggi alla nostra assemblea cittadina. Il comitato allargato ha già avuto un incontro con il vice Prefetto e l’Assessore alla sicurezza e all’Immigrazione che stasera è qui presente.

A conclusione di questo elenco di lavori necessari vogliamo riconoscere l’impegno dell’Amministrazione Pubblica – la quale nel 2014 si è impegnata con atti pubblici per formalizzare la concessione di tutta la struttura dell’ex-scuola al Comitato Cittadino. Ha inoltre stipulato una convenzione con i medici di base per rispondere ad una richiesta presentata più volte durante le scorse assemblee con i cittadini. A fronte di questa richiesta il Comitato Cittadino ha impegnato le risorse che ha, grazie anche al contributo dei cittadini, per realizzare l’ambulatorio medico, mettere a norma i locali, le porte di uscita e la manutenzione del riscaldamento al piano superiore. E’ previsto il rifacimento del tetto da parte della pubblica amministrazione. Nei locali della ex-scuola è’ stata allestita una sala provvista di 8 computer, predisposta per proiezioni video, corsi per anziani e di approfondimento informatico. La biblioteca è stata spostata in un locale specifico al piano superiore e garantisce il prestito-libri in collaborazione con la Biblioteca Classense. Siamo inoltre orgogliosi della partecipazione, per il secondo anno, delle nostre ragazze al Progetto Lavori in Comune che ha portato una ventata di novità al nostro territorio. Le ragazze hanno realizzato dei murales al piano superiore e una mostra da cui è nato un libretto e un’iniziativa pubblica “Il Forese va in città” per valorizzare il nostro territorio.

Il fatto di avere a disposizione l’intero edificio offre la possibilità di maggior utilizzo e speriamo con questo di favorire una sempre maggiore partecipazione dei cittadini.

assemblea 19 febbraio 2015 volantino

8 commenti
  1. asphalt
    asphalt dice:

    The most effective sorts of advertising are those that let
    you measure the outcomes that they bring about in. There are a lot of methods to track the success off a flyer,
    resembling the use of promotional codes or particular cellphone numbers for example.
    The info that you get agqin from a campaign will help you work out if it
    was value effective.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *